Lunedì, 20 Settembre 2021
Incendi Via Giacomo Antonini

Incendio alla torre di via Antonini, si indaga sul materiale della facciata

Sembra ormai appurato che non fosse Alucobond, ma un materiale 'similare'. 14 appartamenti distrutti

Sono quattordici gli appartamenti distrutti della Torre dei Moro di via Antonini, incendiatasi domenica 29 agosto. In buone condizioni ventiquattro alloggi, venti invece hanno subìto danni ingenti. Lo segnalano i vigili del fuoco dopo una attenta ricognizione, aggiungendo che non si dovrebbero verificare crolli significativi della struttura, i cui piani 14, 15 e 16 sono quelli più pesantemente danneggiati.

Nel frattempo, uno dei filoni più importanti dell'inchiesta in corso per disastro colposo (ancora senza indagati) sarà ricostruire l'esatta fattura della facciata a 'vela'. In un primo tempo Augusto Bonomi, amministratore dello stabile, aveva affermato che si trattava di Alucobond, uno speciale rivestimento in alluminio e altri minerali pensato per essere sicuro in occasione di incendi. Ma la società produttrice del materiale, già martedì pomeriggio, ha fatto sapere che la torre milanese non è stata rivestita con Alucobond. Ed in effetti la commessa parlava anche di 'materiale similare'. Evidentemente non ignifugo.

Secondo alcune informazioni, la produzione dei pannelli di rivestimento sarebbe stata di Aza Corp, una società emiliana che ha prodotto anche i rivestimenti (stando su Milano) per Fondazione Prada e Unicredit Pavilion. L'inchiesta dovrà appurare non tanto la responsabilità della produzione, ovviamente, quanto la rispondenza dela scelta della committente alla commessa e alle autorizzazioni edilizie. Da più parti ormai intanto si chiede che le raccomandazioni ignifughe diventino obblighi di legge. 

E se ci vorrà molto tempo per le famiglie sfollate per avere un qualche risarcimento assicurativo, gli abitanti di Torre dei Moro sono attualmente negli hotel o ospitati da conoscenti. Qualche disguido sul fronte alberghiero: ad alcune famiglie è stato chiesto il pagamento delle stanze, nonostante la convenzione col Comune di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio alla torre di via Antonini, si indaga sul materiale della facciata

MilanoToday è in caricamento