Incendi Lorenteggio / Via Lorenteggio

Incendio sul tram a Milano: vandali bruciano il gel "anti coronavirus", fiamme a bordo del 14

L'incendio martedì su un tram della linea 14. Provvidenziale l'intervento del macchinista

Vandali in azione e fiamme a bordo di un tram martedì a Milano, teatro di un incendio divampato su un mezzo della linea 14, in servizio tra il cimitero Maggiore e Lorenteggio. 

Stando a quanto finora ricostruito da MilanoToday, il rogo è scoppiato nell'ultimo vagone e ad accorgersi delle fiamme è stato il macchinista, che all'arrivo al capolinea - proprio a Lorenteggio - è uscito dalla cabina di guida, ha indossato la mascherina e con l'estintore che si trova su tutti i mezzi ha spento le fiamme. 

A bruciare è stato il dispenser che contiene il gel disinfettante per le mani, che si trova proprio accanto alla porta d'ingresso e d'uscita e che è stato installato - come su tutti gli altri tram - per il rispetto delle nuove norme anti coronavirus.

Pochi i dubbi: qualcuno - ad ora non è chiaro chi - ha appiccato le fiamme poco prima dell'arrivo alla fermata e si è poi dato alla fuga. Fortunatamente, l'occhio attento del manovratore e il suo rapido intervento hanno evitato che l'incendio potesse propagarsi al resto dei vagoni. 

Foto - L'intervento del macchinista

incendio tram-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio sul tram a Milano: vandali bruciano il gel "anti coronavirus", fiamme a bordo del 14

MilanoToday è in caricamento