menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Incendio in via Bagarotti a Milano, "Mi hanno incendiato la porta di casa": due arresti

I carabinieri hanno fermato due uomini, sarebbero stati loro ad appiccare l'incendio

Prima le fiamme e l'intervento dei vigili del fuoco. Poi le manette per i due presunti autori del rogo, due uomini italiani di 24 55 anni, arrestati dai carabinieri del nucleo radiomobile. Sarebbero stati loro, secondo gli investigatori, ad appiccare fuoco alla porta di casa di un uomo di 39 anni agli arresti domiciliari.

Tutto è accaduto intorno alle 22.30 quando i carabinieri del nucleo radiomobile di Milano sono intervenuti in un condominio di via Bagarotti per un incendio in un appartamento al quarto piano. Ed è stato il proprietario di casa a indicare ai carabinieri i presunti autori del fatto. Uomini che — come denunciato dal 39enne ai militari — avrebbero tentato di estorcergli i soldi che aveva in tasca, circa 30 euro, quando qualche ora prima era uscito di casa (con l'autorizzazione) per provvedere ad alcune sue necessità.

I carabinieri li hanno sorpresi all'interno delle loro abitazioni. Per loro sono scatta le manette con le accuse di tentata estorsione e incendio, entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento