Incendi Crescenzago / Via Carlo Cazzaniga

Appartamento in fiamme: 50 persone evacuate e 4 operai intossicati

Sul posto vigili del fuoco e 118. Portato in salvo un gatto

50 persone evacuate e 4 operai finiti all'ospedale per un'intossicazione da fumo. Questo il bilancio dell'incendio scoppiato nella serata di giovedì 22 settembre, verso le 19, in un appartamento di via Tommaso Cazzaniga 6 a Milano, zona Crescenzago.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con cinque squadre e il 118. Il rogo è scoppiato al terzo dei sei piani dell'edificio, che è stato fatto evacuare per precauzione. Quattro operai che stavano lavorando fuori dal palazzo e che hanno cercato di spegnere le fiamme sono stati soccorsi e portati in ospedale in codice giallo per un'intossicazione da fumo. Nessuno di loro è grave. Nell'appartamento andato a fuoco i vigili hanno trovato un gatto e lo hanno portato in salvo.

A un'ora e mezza dall'inzio dell'intervento, l'incendio è stato domato e le famiglie sono potute rientrare nelle loro abitazioni. Ancora da accertare le cause del rogo. In base a quanto ricostruito, gli operai si trovavano in strada, dove stavano facendo dei lavori alle tubazioni del gas, quando hanno sentito un minorenne urlare e accorgendosi delle fiamme sono intervenuti con due estintori a polvere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appartamento in fiamme: 50 persone evacuate e 4 operai intossicati
MilanoToday è in caricamento