Vastissimo incendio in via Chiasserini a Milano: fiamme visibili da chilometri

In zona Quarto Oggiaro; lo spegnimento richiederà molte ore di tempo. Ancora coinvolta una ditta di stoccaggio rifiuti

Sul posto i vigili del fuoco (foto B & V Photographers)

Un incendio di importanti proporzioni è scoppiato domenica sera intorno alle 20.30 a Milano, in via Dante Chiasserini, tra Quarto Oggiaro e Bovisasca. Le fiamme sono altissime, a diversi metri dal terreno.

Il rogo riguarderebbe un capannone colmo di rifiuti, ma la temperatura è ancora molto alta e i vigili del fuoco, presenti sul posto con numerosi mezzi, non possono ancora avvicinarsi al sito interessato dalle fiamme. La ditta coinvolta è la Ipb srl, azienda che si occupa di "stoccaggio rifiuti e lavorazione inerti". E' il 17esimo incendio che riguarda depositi del genere da inizio del 2018 in Lombardia. 

Video: le impressionanti immagini del rogo

Un'alta colonna di fumo è visibile da molti punti della città, anche a diversi chilometri di distanza. Sul posto ci sono anche i soccorritori del 118. Una persona dovrebbe essere rimasta ferita lievemente, anche se non ci sono per ora conferme in merito. 

Video: le immagini di lunedì 15 ottobre

Le forze dell'ordine hanno rintracciato i proprietari degli stabili per iniziare le indagini sulle cause del devastante rogo, e capire se siano accidentali o dolose.

Per precauzione, anche se per ora non è stato diramato un allarme particolare, si consiglia alle persone residenti nell'area di non tenere finestre aperte.  

Le operazioni di spegnimento si prospettano lunghe e difficoltose e non si esauriranno con la nottata. 

Possibile origine dolosa

La procura di Milano ha aperto un'indagine per individuare le cause che hanno provocato l'incendio. Il pm Donata Costa, in particolare, ha ipotizzato il reato d'incendio, attualmente a carico d'ignoti.

Sulla possibile origine dolosa del rogo, già ipotizzata nelle prime ore dallo scoppio, indagheranno i vigili del fuoco e la polizia. Gli inquirenti dovranno attendere gli atti degli accertamenti effettuati dagli investigatori.

Secondo incendio

Un altro deposito di rifiuti è andato a fuoco a Novate Milanese nella notte tra il 14 e il 15 ottobre. Sul posto sono accorse due squadre dei vigili del fuoco, che nella mattinata di lunedì stavano ancora tentando di domare le fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento