Incendio Capodanno via Gola, i pompieri: "In 5 contro 100, non potevamo fare nulla". Il viceministro: "Saranno puniti con severità"

Il racconto dei vigili del fuoco

L'incendio in via Gola

In 5 contro un centinaio di esagitati. E' questo il racconto da incubo della squadra di vigili del fuoco intervenuta la notte di Capodanno in via Gola per spegnere un rogo appiccato da un gruppo di ragazzini. 

"Abbiamo dovuto fare uno sforzo di freddezza perché la rabbia era tanta. Ma non potevamo fare nulla perché eravamo cinque persone contro un centinaio. Reagire non sarebbe servito", ha raccontato nelle scorse ore il caposquadra Francesco Murdica.

I giovani, poi, hanno anche rubato le chiavi dell'autopompa. Dopo aver appiccato un rogo in mezzo alla strada - che poteva allargarsi e provocare gravissimi danni agli stabili limitrofi - hanno iniziato a lanciare bottiglie ai pompieri e a insultarli: in uno dei video pubblicati, si odono chiaramente i cori "Scemo, scemo" all'indirizzo di un malcapitato vigile del fuoco.

Poi l'episodio delle chiavi. "Senza chiavi ero come un poliziotto disarmato. E' stato l'autista a dirmi che si era spento il mezzo. Non mi è mai successo in trent'anni di servizio che mi fossero sottratte le chiavi di un mezzo, di solito la gente ci vuole bene. Senza chiavi non si poteva fare nulla e nemmeno attivare l'acqua. Le forze dell'ordine sono arrivate dopo 15 minuti, possono sembrare pochi ma non lo sono" ha spiegato il caposquadra del distaccamento di via Darwin, dopo l'incontro con il viceministro dell'Interno, Matteo Mauri, al Comando provinciale.

Il governo: "I responsabili saranno puniti duramente"

"Bisogna dare un segnale forte perché episodi del genere non si ripetano - ha sottolineato l'esponente del governo Conte -. Serve un intervento duro contro i responsabili. Ho parlato telefonicamente con il Questore Sergio Bracco e mi ha confermato che la polizia di Stato è già molto avanti nelle indagini per identificare i responsabili. La mia presenza qui serve a testimoniare la vicinanza delle istituzioni e l'apprezzamento, sempre alto, della popolazione nei vostri confronti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'episodio avvenuto la notte di capodanno in via Gola è di una gravità assoluta. Un gesto sconsiderato e inaccettabile, condotto contro uomini chiamati a difenderci in casi di emergenza dove il ritardo nei soccorsi può provocare gravi conseguenze", ha proseguito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento