Milano, ventilatore va in cortocircuito: casa devastata dalle fiamme in via San Gimignano

Le fiamme si sono scatenate intorno alle 9 del mattino, sul posto i vigili del fuoco

L'incendio

Prima il cortocircuito di un ventilatore, poi le fiamme che hanno devastato la cucina. E solo l'intervento dei vigili del fuoco ha impedito che il rogo si espandesse a tutta la casa.

Incendio in via San Gimignano a Milano (zona Lorenteggio) nella mattinata di giovedì 5 settembre. Tutto è accaduto poco prima delle 9 quando la centrale operativa dei pompieri di via Messina ha ricevuto decine di chiamate per l'incendio che in pochi attimi ha avvolto la cucina di un appartamento al primo piano di un'abitazione, alzando un'alta colonna di fumo nero visibile da centinaia di metri di distanza.

L'intervento delle autopompe è stato quasi immediato, sono arrivati prima che le lingue di fuoco avvolgessero tutta l'abitazione. Sul posto anche due ambulanze e un'automedica, inviate dalla centrale operativa del 118 che hanno accompagnato tre ragazzi al pronto soccorso del San Paolo in codice verde. Sul luogo dell'incendio anche gli agenti della Questura di Milano che, insieme ai vigili del fuoco, hanno accertato che le fiamme erano state causate da un cortocircuito di un ventilatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • Milano, auto piomba alla fermata del bus in via Novara: due investiti, gravissima una donna

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento