Mercoledì, 22 Settembre 2021
Incendi via dei tulipani

Milano, si addormenta con la sigaretta accesa sul divano e provoca un incendio: uomo morto

Altri due residenti, un uomo di 46 anni e suo figlio di 10 anni, sono rimasti intossicati 

Immagine di repertorio

Ci sarebbe una sigaretta dimenticata accesa alla base dell'incendio che ha ucciso un uomo durante la notte tra mercoledì e giovedì in via Dei Tulipani a Milano. E' questa l'ipotesi rivelata dalla polizia che, insieme con i vigili del fuoco, sta indagando sull'accaduto. Probabilmente la vittima si è addormentato sul divano mentre fumava. Il mozzicone acceso avrebbe poi incendiato il sofà e il resto dell'abitazione.

Secondo quanto raccontato dai pompieri del comando provinciale, attorno alle 3.30, al civico 14, sono dovuti intervenuti con quattro automezzi, avvertiti dai vicini di casa. Dopo aver domato le fiamme, all'interno dell'appartamento la tragica scoperta. La vittima, un uomo di 70 anni, abitava al secondo piano. E' stato evacuato per precauzione l'intero condominio, un edificio di cinque piani.

Altri due abitanti dello stabile, un uomo di 46 anni e suo figlio di 10 anni, sono rimasti intossicati ma senza gravi conseguenze. Vivevano nell'abitazione accanto al 70enne. Ferito leggermente ad un occhio anche un poliziotto intervenuto per prestare aiuto. Sono in corso tutti gli accertamenti necessari per comprendere con certezza le cause.

E' stata una notte d'incendi a Milano e nel Milanese dove si sono verificati altri due roghi in poche ore. Le fiamme hanno devastato un'azienda a Parabiago e il tetto di uno stabile dismesso delle Ferrovie dello Stato in via Rucellai, a Greco Pirelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, si addormenta con la sigaretta accesa sul divano e provoca un incendio: uomo morto

MilanoToday è in caricamento