Si schianta con l'ultraleggero subito dopo il decollo: grave commerciante milanese

L'incidente sabato pomeriggio nel Lodigiano. Ai comandi un 56enne di Colturano

Avrebbe perso potenza subito, immediatamente. E alla fine, senza altra scelta, ha tentato un atterraggio di fortuna nei campi, schiantandosi. Grave incidente sabato pomeriggio a Cornegliano Laudense, nel Lodigiano, dove un aereo ultraleggero è precipitato al suolo appena dopo il decollo. 

Ai comandi c'era un 56enne di Colturano, un commerciante milanese molto noto in paese, descritto come un pilota esperto e proprietario del mezzo. A dare l'allarme sono stati i residenti di zona - l'incidente è avvenuto a qualche centinaio di metri dalle case - e alcuni agricoltori che stavano lavorando nei campi a ridosso di via I maggio. 

L'uomo è stato estratto dalle lamiere dell'aereo dai vigili del fuoco e poi affidato alle cure dei sanitari, che lo hanno trasportato all'ospedale di Cremona. Nello schianto ha riportato ferite serie e le sue condizioni sono delicate, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. 

Sull'incidente indagano i carabinieri. La prima ipotesi, la pista privilegiata, è che il mezzo abbia avuto un problema con il carburante, tanto da diventare praticamente impossibile costringendo il pilota a tentare un atterraggio di fortuna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento