rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Zio spara per sbaglio al nipote durante battuta di caccia: gravissimo

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il cacciatore avrebbe colpito il nipote pensando di mirare a un fagiano

Un uomo, di circa 40 anni, domenica mattina è stato ferito al volto e al collo da un colpo di fucile esploso dallo zio, di 66, durante una battuta di caccia a Castiglione Olona, centro del Varesotto.

Sul posto, inviate dal 118, oltre automedica e ambulanza, è anche arrivato l'elisoccorso.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il cacciatore avrebbe colpito il nipote, anche lui impegnato a cacciare tra gli alberi, pensando di mirare a un fagiano dopo aver sentito dei rumori in un cespuglio. Il ferito è stato trasportato a Como in gravi condizioni, anche se cosciente: la ferita provocata dall'arma è molto profonda ma operabile e dovrebbe cavarsela.

Suo zio è stato denunciato per lesioni colpose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zio spara per sbaglio al nipote durante battuta di caccia: gravissimo

MilanoToday è in caricamento