menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ragazzino è stato trasportato al Niguarda

Il ragazzino è stato trasportato al Niguarda

Ragazzino di 14 anni trafitto al volto da una sbarra di una recinzione

E' successo la sera di lunedì 8 settembre a Cesano Boscone

La sera di lunedì 8 settembre un 14enne di Cesano Boscone, cercando di scavalcare un cancello, è scivolato ed è rimasto infilzato da una delle sbarre appuntite della recinzione di una scuola nel quartiere Tessera.

Il ragazzino stava giocando a pallavolo in strada con alcuni amici, quando - come riporta il Corriere - per un colpo troppo forte il pallone è finito nel giardino della scuola di fronte.

Il 14enne è rimasto gravemente ferito al volto, tra lo zigomo e la mandibola. Sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco (che hanno dovuto tagliare la sbarra) e un'ambulanza del 118 che ha trasportato d'urgenza il ragazzo all'ospedale Niguarda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento