Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Vialba / Via Angelo Brunetti

Paura alla Escape Room: cede il pavimento e una ragazza 'precipita' giù con i calcinacci

Si ignorano al momento le ragioni del cedimento, la Escape Room è stata sequestrata

Foto Daniele Bennati

Il pavimento della struttura avrebbe ceduto improvvisamente. Così, una ragazza di 31 anni che in quel momento si trovava all'interno della Escape Room,  è precipitata al piano sotto, avvolta dai calcinacci e dalle macerie. La giovane, una milanese, è stata soccorsa e trasportata in ospedale in condizioni serie ma non in pericolo di vita.

Tragedia sfiorata a 'La Casa Maledetta'

Teatro della tragedia sfiorata è la Escape Room 'La Casa Maledetta' di via Angelo Brunetti 14, in zona Certosa a Milano. Poco prima delle 23 di martedì. Sul posto sono intervenuti i soccorritori dell'Azienda regionale emergenza urgenza con ambulanza e automedica in codice rosso. La ragazza è stata poi trasportata all'ospedale Sacco: avrebbe riportato traumi da caduta - attutita da un divano - ma sarebbe stata anche colpita da alcuni calcinacci.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri, durante il gioco erano impegnati in tutto sette concorrenti ma per fortuna nessun altro è rimasto ferito. Solo la 31enne, che è precipitata dal secondo al primo piano.

Oltre al personale sanitario, hanno lavorato sul posto anche i vigili del fuoco e i carabinieri. Si ignorano al momento le ragioni del cedimento anche per questo la Escape Room, gestita da un 43enne residente a Locate Triulzi, è stata sequestrata per fare accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura alla Escape Room: cede il pavimento e una ragazza 'precipita' giù con i calcinacci

MilanoToday è in caricamento