Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Canegrate / Via Privata Treviso

Fune di sicurezza si rompe, operaio precipita dal tetto di una fabbrica a Canegrate: è grave

È successo nel pomeriggio di martedì in via Treviso, sul posto il 118 e i carabinieri

Lui che perde l'equilibrio e scivola, la corda di sicurezza che si rompe e poi la caduta: inevitabile, un volo terribile da circa sei metri. Lotta tra la vita e la morte all'ospedale di Legnano l'operaio di 64 anni che è rimasto coinvolto in un grave incidente sul lavoro in via Treviso a Canegrate (hinterland Nord-Ovest di Milano) nel pomeriggio di martedì 18 giugno.

Tutto è accaduto un attimo dopo le 13, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri del comando provinciale di Milano sembra che l'uomo, assicurato con una corda di emergenza, stesse svolgendo dei lavori su un tetto di un capannone. Per cause in via di accertamento avrebbe perso l'equilibrio ed è scivolato, proprio in questo frangente la corda si è rotta facendolo precipitare al suolo.

Le sue condizioni sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. Il 64enne, stabilizzato dai sanitari, è stato accompagnato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Legnano.

Per i rilievi che determineranno l'esatta dinamica dell'incidente sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano insieme agli ispettori dell'Ats. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fune di sicurezza si rompe, operaio precipita dal tetto di una fabbrica a Canegrate: è grave

MilanoToday è in caricamento