Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Incidente sul lavoro a Nova Milanese, operaio 35enne colpito da un tubo di metallo: morto

L'uomo, il 35enne Christian Catalano, è stato colpito da un grosso tubo di metallo. I fatti

Foto repertorio

Sarebbe stato colpito al petto da un grosso tubo in metallo. E da quel momento non si è mai più ripreso. Dramma giovedì pomeriggio alla Trater, azienda di via Silvio Pellico a Nova Milanese specializzata in trattamenti termici per acciaio e alluminio. 

Lì, per cause ancora in corso di accertamento, il 35enne Christian Catalano di Desio è morto in un incidente sul lavoro avvenuto verso le 18.30. L'operaio, stando a quanto finora accertato dai carabinieri, stava lavorando accanto a una gru che stava spostando dei grossi tubi, uno dei quali lo avrebbe travolto. 

Subito dopo il colpo, l'uomo si è accasciato al suolo privo di sensi e i colleghi hanno dato l'allarme al 112. Sul posto è subito intervenuto un equipaggio del 118 a bordo dell'elicottero: i medici hanno praticato per circa un'ora il massaggio cardiaco alla vittima, che però non ha mai ripreso conoscenza. Trasportato in ospedale, il 35enne è morto prima dell'arrivo in pronto soccorso. 

Nella Trater, dove non si erano mai verificati gravi incidenti, hanno operato a lungo i carabinieri di Desio e i tecnici dell'ispettorato del lavoro, che stanno ora indagano per accertare con precisione la dinamica del dramma e verificare se tutte le misure di sicurezza fossero state rispettate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Nova Milanese, operaio 35enne colpito da un tubo di metallo: morto

MilanoToday è in caricamento