Cronaca Magnago / Via Alessandro Manzoni

Incidente sul lavoro a Magnago, operaio resta incastrato in un macchinario: morto 60enne

È successo nella mattinata di venerdì in un'azienda di autotrasporti di via Manzoni

Immagine repertorio

Incidente sul lavoro alla in un'azienda di via Alessandro Manzoni di Magnago nella mattinata di venerdì 16 marzo: un operaio di 60 anni residente a Gallarate (Varese) è morto dopo essere rimasto schiacciato all'interno del capannone della ditta che si occupa di autotrasporti.

Tutto è accaduto poco prima delle 10, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione sembra che il 60enne stesse riparando un macchinario sollevatore quando, per cause in via di accertamento, è rimasto schiacciato con la testa. Sono subito scattati i soccorsi, prima i colleghi poi i sanitari del 118.

Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica in codice rosso, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Per i rilievi che determineranno la dinamica dell'accaduto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano, e i tecnici dell'Ats. Sul posto anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano.

I precedenti

È l'ultimo di una serie di incidenti sul lavoro avvenuti nei primi 75 giorni del 2018. Mercoledì un uomo era rimasto gravemente ferito, schiacciato da un bancale in un'azienda di Trezzano sul Naviglio; martedì, invece, un manovale era precipitato al suolo da 7 metri d'altezza in un cantiere di via Agnello a Milano. A gennaio, invece, 4 dipendenti della Lamina erano morti in un grave incidente nello stabilimento di via Rho.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Magnago, operaio resta incastrato in un macchinario: morto 60enne

MilanoToday è in caricamento