Cronaca

Sangue sulle strade: triplo incidente mortale nel milanese

La prima vittima alle 13.30 sulla strada provinciale 45. Alle 16 è toccato a un ragazzo ventenne a Bresso e alle 19.30, sulla provinciale la Rivoltana, ha perso la vita un 48enne. Sono ancora al vaglio degli inquirenti le dinamiche dei sinistri

Avevano 48 e 20 anni, le tre vittime - due delle quali coetanee - rimaste uccise ieri in altrettanti incidenti stradali. Un bagno di sangue sulle strade milanesi, che ha reso disperati (e inutili) i soccorsi per i tre feriti gravissimi.

La prima vittima, 48 anni, è deceduta all'ospedale San Gerardo di Monza, poco dopo il ricovero d'urgenza, a bordo dell'auto medica. L'uomo, un motociclista, è stato sbalzato a terra nell'impatto fra la sua moto e un'auto, mentre si trovava sulla strada provinciale 45 alle porte di Arcore (Monza). Per cause ancora in via di accertamento, la moto sulla quale viaggiava si è scontrata con un'auto, il cui conducente è rimasto illeso.

Alle 16, un ragazzo di vent'anni in sella alla sua moto è finito sotto un camion in transito, perdendo la vita. E' successo in via Clerici a Bresso (Milano). Anche qui, le dinamiche del sinistro sono in fase di accertamento.


La terza vittima, un 48enne che viaggiava a bordo della propria auto, la strada l'ha fatta alle 19.30 a Rodano, nel milanese. Sulla provinciale la Rivoltana, per cause da accertare, due auto si sono scontrate frontalmente. Per il 48enne non c'è stato nulla da fare, mentre il conducente dell'altra auto - 38enne - è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulle strade: triplo incidente mortale nel milanese

MilanoToday è in caricamento