Cronaca

Dodici morti e tre feriti per un'esplosione in un impianto Eni in Nigeria

La società esprime le più sentite condoglianze alle famiglie coinvolte in questo tragico incidente.

Immagine di repertorio

Dodici morti e tre feriti per un'esplosione in un impianto Eni in Nigeria. Lo comunica la società in una nota.

Giovedì 9 luglio, durante i lavori di riparazione della linea onshore Tebidaba-Clough Creek, in Nigeria, precedentemente danneggiata da atti di sabotaggio, si è verificata un'esplosione che ha coinvolto l'intera squadra di manutenzione di una società di servizio locale, causando la morte di 12 persone e ferendone 3.

Al momento non sono chiare le cause dell'incidente, su cui le autorità locali stanno indagando. La società esprime le più sentite condoglianze alle famiglie coinvolte in questo tragico incidente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici morti e tre feriti per un'esplosione in un impianto Eni in Nigeria

MilanoToday è in caricamento