rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca Sesto San Giovanni / Viale Fulvio Testi

Brucia due rossi con lo scooter e scappa dai carabinieri: minorenne nei guai

È successo nella notte tra domenica e lunedì 5 settembre, nei guai un ragazzino di 17 anni

Prima ha bruciato due semafori rossi con lo scooter, poi è scappato dai carabinieri ed è finito a terra. E per lui sono iniziati i guai. Un ragazzino di 17 anni è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti a Sesto San Giovanni nella serata di domenica 4 settembre.

Tutto è iniziato intorno alle 23 quando il giovane, in sella a uno scooter, ha bruciato due semafori rossi in via Carducci. I militari del nucleo radiomobile di Sesto San Giovanni lo hanno notato e lo hanno invitato ad accostare in Viale Fulvio Testi ma durante il controllo il 17enne è scappato. Non è andato molto lontano: poche centinaia di metri dopo ha perso il controllo del motorino finendo a terra. Resosi conto di essere alle strette ha abbandonato lo scooter ed è scappato a piedi ma i detective lo hanno  rintracciato all'interno di un cortile condominiale di via Fratelli Bandiera.

Il giovane, visitato dai sanitari del 118, ha rifiutato di essere accompagnato in ospedale. Durante gli accertamenti è emerso che il motorino era stato rubato il 16 agosto scorso a Cattolica (Rimini), inoltre gli sono stati trovati addosso 26 grammi di hashish.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia due rossi con lo scooter e scappa dai carabinieri: minorenne nei guai

MilanoToday è in caricamento