Incidente sul lavoro, operaio si amputa dito della mano: trasportato in ospedale

L'uomo stava lavorando in un cantiere di Trezzano sul Naviglio

Repertorio

Stava lavorando in un cantiere quando si è amputato l'anulare. È quanto accaduto a un operaio di 32 anni nella mattinata del 17 dicembre, verso le 10 del mattino, in via Salvini a Trezzano sul Naviglio, periferia sud ovest di Milano. Sul posto sono arrivate un'automedica e un'ambulanza del 118, che ha trasportato l'uomo in ospedale in codice giallo.

Come riferito dal personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza, al momento dell'arrivo dei soccorritori l'uomo era cosciente, ma aveva parte del quarto dito della mano destra amputata. Il 32enne è stato portato nel reparto dedicato alla chirurgia della mano dell'ospedale San Giuseppe di Milano. 

A dicembre un altro lavoratore era rimasto ferito a Senago dopo essere caduto da un impalcatura. Lo scorso novembre, invece, un operaio di 70 anni aveva perso due dita a causa di un altro incidente sul lavoro. Sempre a novembre, infine, un giovane operaio di soli 18 anni aveva perso la vita precipitando da una piattaforma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento