rotate-mobile
Cronaca Vialba / Via Cogne

Investirono giovane con auto rubata, preso quarto latitante

Arrestato anche il quarto nomade della banda che, in fuga dopo una spaccata, aveva provocato un incidente uccidendo Pietro Mazzara, 28enne

Anche Pierino Levacovick, il quarto nomade 23enne accusato di aver ucciso, il 9 giugno scorso, in un incidente da lui provocato, un 28enne, Pietro Mazzara, è stato arrestato dalla polizia.

Gli agenti del commissariato di Quarto Oggiaro a Milano lo hanno catturato all'interno del campo rom di Muggiano. Al momento dell'arresto i poliziotti in borghese sono stati aggrediti da una fitta sassaiola che ha danneggiato l'auto.

L'omicidio-incidente era avvenuto all'alba del 9 giugno, quando Levacovick, in compagnia di altri tre nomadi, travolse in via Cogne la Smart del giovane italiano durante una fuga dopo aver distrutto un bar tabacchi in via Mambretti. Levacovick era l'ultimo latitante: due persone sono state arrestate subito dopo l'incidente e un altro lo scorso settembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investirono giovane con auto rubata, preso quarto latitante

MilanoToday è in caricamento