menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto al portavalori in autostrada A1: inferno di fuoco a San Zenone

Diverse auto sono state date alle fiamme ma alla fine l'assalto è fallito

Inferno di fuoco in autostrada, sull'A1, nei pressi di San Zenone, nella notte tra martedì e mercoledì 29 gennaio. 

Dei malviventi avrebbero assaltato un portavalori della Battistolli. Le informazioni sono ancora poche e frammentarie. L'episodio è avvenuto sull'A1 nord all'altezza con la Teem (Tangenziale esterna milanese), a San Zenone (Milano), intorno alle 23. Autostrade per l’Italia ha comunicato dopo la mezzanotte che il tratto di autostrada chiuso è in direzione di Milano e che i veicoli coinvolti sono almeno sette. All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato con due chilometri di coda. Inoltre è stata chiusa l’entrata di Lodi in entrambe le direzioni. Chi viaggia verso Milano, dopo l’uscita obbligatoria a Lodi, può percorrere la via Emilia e rientrare in autostrada a Melegnano.

Sul luogo dell’evento sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia, la polizia Stradale, i vigili del fuoco di Lodi e i soccorritori del 118 inviati da Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) con ambulanze e automediche. 

Secondo quanto è trapelato, sembrerebbe un assalto di un furgone blindato portavalori. Un caso molto simile a quello che avvenne 6 anni fa, in un tratto di autostrada non lontano, di mattina: nel 2014, infatti, un portavalori della medesima azienda venne rapinato da un commando armato a Pieve Fissiraga (Lodi).

Assalto fallito

Oltre al mezzo, sono rimaste coinvolte nell'incendio altre auto andate completamente distrutte. Si tratta di auto con tutta probabilità rubate nei giorni precedenti dalla banda e poi usate per la tentata rapina. I malviventi hanno  gettato migliaia di chiodi sul manto stradale. A quanto pare, però, non è bastato perché il furgone blindato è riuscito a trovare riparo in un'area di servizio. Secondo quanto trapela dall'intensa dalle indagini della Polizia di Stato di Lodi e della Stradale, nessuna delle guardie giurate è rimasta ferita. A far desistere il commando anche la presenza, in zona, di una pattuglia della polizia.

 L'incendio al Portavalori (foto MilanoToday)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento