menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ugo, il camionista morto nel tragico incidente in A4

Il dramma all'alba di martedì in A4, poco prima della barriera di Agrate. Chi era la vittima

La cabina del camion completamente deformata dallo schianto e il portellone del mezzo che viaggiava davanti sfondato, con le scatole del carico in bilico tra il cassone e l'asfalto. E un uomo, purtroppo ormai senza vita, tra le lamiere accartocciate del mezzo pesante. Questa la scena che si sono ritrovati davanti martedì 9 marzo i soccorritori che sono intervenuti intorno alle 7.30 lungo l'autostrada A4 per un incidente a circa tre chilometri dal casello di Agrate Brianza, in direzione Milano.

A perdere la vita è stato un camionista di 43 anni, Ugo Comerlati, residente a Velo Veronese. Per cause ancora in corso di accertamento, il camion della vittima - che viaggiava senza carico - ha tamponato un altro mezzo pesante che procedeva davanti a lui, nella prima corsia. L'impatto è stato devastante: la cabina del camion si è completamente accartocciata, trasformandosi in un inferno di lamiere. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli equipaggi del 118 con un'ambulanza e un elicottero, che è atterrato nel parcheggio di una ditta vicina, i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano e gli agenti della polizia stradale di Seriate. Nonostante la rapidità dei soccorsi, per il 43enne non c'è stato nulla da fare: è morto praticamente sul colpo. Ferito in maniera lieve, e sotto shock, l'altro guidatore, un 55enne di origine turca che guidava un autoarticolato che trasportava collettame.

I rilievi sono stati eseguiti dagli uomini della Sottosezione Autostradale di Seriate che stanno conducendo accertamenti anche in relazione alla velocità di percorrenza dei mezzi. Martedì mattina tra le corsie dell'A4 si sono formati circa cinque chilometri di coda e per permettere le operazioni di soccorso sono state chiuse due delle quattro corsie di percorrenza. In autostrada, al lavoro per liberare la carreggiata e rimuovere i mezzi incidentati è intervenuto anche il personale dell'officina Aliverti di Agrate. Le indagini per accertare le cause all'origine del tragico schianto sono in corso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento