Venerdì, 25 Giugno 2021
Incidenti stradali Strada Provinciale Rivoltana

Incidente sulla Rivoltana: muore un ragazzo di 24 anni

Il giovane è stato colpito da un mezzo che si è allontanato: inutili i rapidi soccorsi

Alessandro in una foto con la squadra

Un ragazzo di 24 anni di Pantigliate, Alessandro Gioia, è morto sabato mattina mentre stava attraversando la strada provinciale Rivoltana, nei pressi di Segrate. Sul posto un'auto medica e un'ambulanza, ma non c'è stato nulla da fare. 

Conosciutissimo e amato in paese, era un difensore della Pantigliate Calcio 1977. "Difensore cresciuto nelle giovanili, è entrato in prima squadra giovanissimo. Alla famiglia di Alessandro, da parte di tutto il Pantigliate Calcio 1977, vanno le nostre più sentite condoglianze", scrive in una nota la società. La squadra gioca in prima categoria, ed è un 'junior camp' del Milan come scuola calcio.

Il mezzo che l'ha travolto e ucciso non si è fermato. Sono scattate subito le ricerche. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di San Donato Milanese, il giovane era stato fino a poco prima con degli amici in un vicino McDonald's e aveva detto loro che andava a fare una passeggiata.

Avrebbe quindi scavalcato il guard rail - questa dinamica è stata confermata da più parti - ed e' stato travolto non appena ha messo piede sulla carreggiata. La strada in quel punto è poco illuminata di notte e le auto passano a velocità sostenuta. E' stata una guardia giurata, qualche istante dopo, a vedere il suo corpo e a dare l'allarme. I carabinieri stanno volgendo gli accertamenti e, tra le ipotesi, non si esclude che il giovane possa essere stato travolto da un mezzo pesante il cui guidatore potrebbe non essersi accorto dell'impatto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla Rivoltana: muore un ragazzo di 24 anni

MilanoToday è in caricamento