Sport, viaggi e ancora sport: Andrea, il 34enne morto in un incidente con l'Audi a Milano

Nel terribile schianto, avvenuto in viale Fermi, è rimasto ferito anche un amico di Andrea

Andrea e l'Audi dopo l'incidente (Foto D. Bennati)

Le foglie sull'asfalto bagnato, la pioggia battente e un'Audi bianca che sbanda, finisce fuori strada e poi va a incastrarsi tra due grossi alberi. Uno dei tronchi, in particolare, accartoccia completamente il lato guidatore. Andrea Lucchesi, un 34enne residente a Milano, era al volante di quell'auto e lo schianto non gli ha lasciato scampo. È morto sul colpo, dentro l'abitacolo. Il tutto davanti al suo amico e coetaneo, M. O., seduto accanto a lui. La scena è stata drammatica, tanto per il passeggero, rimasto sotto choc e ferito ma non in pericolo di vita, quanto per i soccorritori, arrivati sul posto subito poco dopo l'incidente.

Grave incidente in viale Fermi: un morto

La tragedia si è consumata nel buio della notte tra sabato e domenica, alle 3.30, in viale Enrico Fermi a Milano, all'altezza di via Brusuglio. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini dell'Azienda regionale emergenza urgenza con due ambulanze e un'automedica. L'unico sopravvissuto è stato trasportato all'ospedale Niguarda in codice giallo. Primi a prestare i soccorsi un'ambulanza della Croce Bianca di Mariano Comense di rientro da un servizio.

Al lavoro anche i vigili del fuoco, che hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre i due occupanti dalle lamiere dell’auto. Agli agenti della polizia locale il compito di stabilire le cause dell'incidente.

Chi era Andrea Lucchesi

Appassionato di sport, Andrea li praticava praticamente tutti. Amava sudare tanto che era la sua professione - faceva il personal trainer - ma era anche un esperto motociclista: enduro e da corsa, il 34enne nella sua vita aveva fatto esperienza con entrambe. Sul posto dell'incidente è arrivato anche suo fratello per parlare con gli agenti della locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nessun sogno è troppo grande, e nessun sognatore è troppo piccolo per poter sognare", aveva scritto di recente sui suoi canali social, dove spesso condivideva foto dei suoi viaggi. Ora, attorno alla famiglia si sono stretti gli amici più cari di Andrea, amato da tanti per il suo spirito caparbio.

Paderno Dugnano, uomo muore schiacciato da un furgone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento