menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milanese di 18 anni morta a Genova in un incidente: il conducente positivo alla cocaina

Il giovane amico di Angela Guastamacchia, un 21enne, è indagato per omicidio stradale

Positivo a cocaina e cannabis. I risultati dei test tossicologici gettano una pesante ombra sulla lucidità del giovane di 21 anni che guidava lo sccoter su cui viaggiava Angela Guastamacchia, la 18enne milnaese morta in un incidente a Genova. Ora la procura ha aperto un fascicolo per omicidio stradale in cui compaiono il nome del 21enne e degli altri due motociclisti coinvolti nello schianto, la cui dinamica è ancora a vaglio degli investigatori.

Angela Guastamacchia è morta poco dopo l'incidente. Lo scontro tra lo scooter dove viaggiava come passeggera e un secondo motociclo le è stato fatale. Inutili dunque anche i tentativi di soccorrere la giovane milanese da parte del personale sanitario, il suo cuore non ha ripreso più a battere dopo essere stata scaraventata sull'asfalto.

Il drammatico incidente è avvenuto alle 23.30 di domenica in via Donato Somma, quartiere Nervi, dove la ragazza si trovava in vacanza. Angela, residente a Milano, era in Liguria insieme ad altri parenti. Alla guida dello scooter c'era un amico 21enne le cui condizioni, stando a quanto segnalato a MilanoToday dalla Polizia Municipale di Genova che ha fatto i rilievi per capire la dinamica, sono gravi - trauma cranico - ma non in pericolo di vita. È ricoverato all'ospedale San Martino, lo stesso dov'era stata portata Angela. Il giovane, positivo a cocaina e cannabis, è ora indagato per omicidio stradale.

Grave incidente a Genova: muore 18enne di Milano

Dai primi rilievi, spiegano, pare che il motociclo dei giovani andasse in direzione Levante, verso Bogliasco. Percorrevano il tratto in salita quando per cause ancora da accertare si sono scontrati con una moto che arrivava nella direzione opposta, anche essa con conducente e passeggero. I due non sono in gravi condizioni.

I rilievi per ricostruire dinamica e cause dell'incidente in cui è morta la 18enne milanese sono stati effettuati dagli agenti dell'infortunistica della Locale, coordinati dalla dirigente Federica De Lorenzi. Gli stessi che hanno subito ordinato i test tossicologici per i conducenti, una prima strada per cercare di capire cos'è accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento