menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investe un minore, scappa, ma poi ritorna a 'curiosare': rischia linciaggio

Il pirata si era dato alla fuga perchè sapeva di aver bevuto troppo. Tornato sul luogo del misfatto, ha poi rischiato il linciaggio

Un pirata della strada sabato sera ha travolto un ragazzino ad Annone Brianza (Lecco) - rimasto ferito in maniera fortunatamente non gravissima - e si è dato alla fuga perchè sapeva di aver bevuto troppo. Tornato sul luogo del misfatto, ha poi rischiato il linciaggio.

L'investitore, un 29enne di Annone, è tornato indietro a piedi nella speranza di non essere notato, con ogni probabilità per vedere come stesse il ferito, ma è stato riconosciuto da alcuni testimoni all'incidente, che hanno tentato di mettergli le mani addosso.

Solamente il provvidenziale intervento dei carabinieri di Costa Masnaga (Lecco), intervenuti per i rilievi dell'incidente, ha evitato che la situazione degenerasse ulteriormente.

Il ferito, un 17enne del vicino comune di Oggiono (Lecco), non è in pericolo di vita, ma il ragazzo che l'ha investito è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza. Denunciati per omissione di soccorso anche i due passeggeri dell'auto, due giovani di 27 e 28 anni, anche loro di Annone, che dopo l'incidente avevano cercato di allontanarsi, entrando in un bar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento