menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daria Sadun

Daria Sadun

Travolta e uccisa da uno scooter a Corsico, indagini per chiarire la dinamica dell'incidente

L'incidente era avvenuto nella serata di sabato 17 aprile in via Di Vittorio

Non è ancora chiara l'esatta dinamica dell'incidente che sabato 17 aprile ha spezzato la vita di Daria Sadun, 44enne travolta e uccisa da uno scooter in via Di Vittorio a Corsico.

Tutto era accaduto una manciata di minuti prima delle 19. Secondo quanto trapelato sembra che la 44enne fosse appena uscita dal parcheggio davanti alla chiesa di Sant’Antonio e, in sella ala sua bici, si stava per immettere in strada ma proprio in quel preciso istante sarebbe avvenuta la collisione con un Yamaha TMax. Lo scooter guidato dal 21enne e con a a bordo un 23enne l'avrebbe centrata in pieno facendola rovinare violentemente a terra. Un impatto terribile, tanto che le condizioni di Daria erano subito apparse disperate.

La donna, soccorsa dai sanitari del 118, era stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso dell'Humanitas a Rozzano ma è spirata poco dopo il ricovero. Anche i due ragazzi a bordo dello scooter erano finiti in ospedale: il 21enne al Niguarda con l'elisoccorso, il 23enne al san Carlo. Entrambi non sono in pericolo di vita. 

La polizia locale di Corsico si sta occupando delle indagini che ricostruiranno l'esatta dinamica dell'incidente. Per il 21enne, che sembra guidasse il mezzo col foglio rosa, potrebbe scattare l'accusa di omicidio stradale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

  • Cronaca

    Fabrizio Corona dai domiciliari lancia uno shop di cannabis light

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento