Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali Porta Venezia / Viale Abruzzi

Travolse un motociclista e scappò: denunciato il “pirata della strada"

L'incidente era avvenuto lo scorso nove settembre in viale degli Abruzzi: il pirata, un egiziano trentanovenne, era passato col rosso e aveva travolto un motociclista. Alla vittima, per le lesioni, è stato subito amputato l'arto

L'automobilista era fuggito - Foto repertorio

Lo aveva travolto subito dopo un semaforo rosso ignorato. Gli aveva praticamente tranciato una gamba ed era scappato, lasciandolo lì sull’asfalto in condizioni gravissime. 

E’ finita la fuga del pirata della strada che il nove settembre scorso, in viale Abruzzi, aveva investito un motociclista prima di far perdere le proprie tracce. L’uomo, un egiziano di trentanove anni con qualche precedente, è stato rintracciato e denunciato a piede libero per lesioni gravissime e omissione di soccorso. 

Il trentanovenne, alla guida di un’Alfa Romeo 147, non si era fermato a un semaforo rosso e aveva travolto il quarantaseienne che si trovava a bordo della sua moto. Alla vittima, per le lesioni riportate, era stata subito amputata una gamba. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolse un motociclista e scappò: denunciato il “pirata della strada"

MilanoToday è in caricamento