Incidente a Cinisello, donna di 50 anni investita da un pullman: morta sul colpo

L'incidente alle 15.30 in via Gorki, a due passi dal parco Nord e dall'ospedale Bassini

L'incidente

Pomeriggio di sangue quello di venerdì a Cinisello Balsamo, hinterlan nord di Milano, dove una donna di 50 anni è morta in un incidente stradale che ha coinvolto un pullman di Atm. Teatro della tragedia, avvenuta pochi attimi prima delle 15.30, è stata via Gorki, la strada che costeggia il Parco Nord e porta all'ospedale Bassini.

Stando a quanto finora appreso, la vittima sarebbe finita sotto un pullman della linea 727, quella che collega Cormano e Cusano. L'impatto, avvenuto all'altezza del civico 77, è stato violentissimo: la vittima è stata centrata dal bus - sul parabrezza sono evidentissimi i segni dell'urto, sul lato destro - ed è poi finita a terra. 

Nonostante l'immediato intervento dei soccorritori del 118, arrivati con un'ambulanza e un'auto medica, per lei non c'è stata nulla da fare: i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso in posto. Il conducente del pullman, un 47enne, è stato invece accompagnato in codice verde all'ospedale civile di Sesto sotto shock e in stato di forte agitazione. 

In via Gorki hanno lavorato a lungo gli agenti della polizia locale di Cinisello, a cui spetterà ora il compito di ricostruire con precisione la dinamica del tragico incidente ed accertare eventuali responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Oggi e domani Lombardia in zona arancione: regole e divieti per il weekend, cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Zona bianca (ovvero tutto aperto) col nuovo Dpcm: quando potrebbe arrivarci la Lombardia

Torna su
MilanoToday è in caricamento