menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dorin, foto da Facebook

Dorin, foto da Facebook

Uomo ucciso da un'auto pirata mentre andava al lavoro in bici: ecco l'Alfa Romeo ricercata

Il ragazzo è stato sbalzato in un cantiere e abbandonato lì. Carabinieri a caccia del pirata

Chi guidava quell'Alfa lo ha centrato e sbalzato oltre il guardrail, in un cantiere. Poi, lo ha lasciato là senza preoccuparsi di nulla. Ed è scappato via, facendo perdere le proprie tracce. 

È morto così Dorin Ispas, il ragazzo di ventotto anni - di origini romene - che è stato travolto da un'auto giovedì mattina in via Rombon, all'inizio della Cassanese. Dorin stava andando al lavoro in bici a Segrate ma nella sua azienda, la Bayer, non è mai arrivato e così la sua fidanzata ha dato l'allarme ai carabinieri. 

Sono stati proprio i militari a ritrovarlo verso le 10.30. La sua bici era spiaccicata contro il guardrail e il suo corpo era volato oltre, finendo sul terriccio del cantiere. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati ormai per il 28enne non c'era più nulla da fare e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Foto - La giovane vittima

dorin morto pirata della strada-2

I carabinieri invece hanno subito dato il via alle indagini. Gli investigatori hanno già sentito qualche testimone e recuperato le immagini delle telecamere. Si cerca, stando a quanto appreso, un'Alfa Romeo grigia modello 156 o 159. L'auto pirata dovrebbe essere danneggiata nella parte anteriore destra, punto in cui dovrebbe essere avvenuto l'impatto - a velocità elevatissima - con la bicicletta di Dorin. 

La procura ha deciso di diffondere un frame che riprende l'auto pirata, chiedendo a chiunque la riconoscesse di contattare la Compagnia Carabinieri di San Donato Milanese allo 0255611100.    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento