Incidente stradale in viale Fulvio Testi: travolta da furgoncino, morta anziana di 88 anni

La donna stava attraversando lo stradone sulle strisce pedonali

La scena dell'incidente (Foto Bennati)

Stava tornando dalla Messa per la domenica delle Palme, la donna di 88 anni travolta in viale Fulvio Testi domenica mattina attorno alle otto e quaranta. I testimoni hanno spiegato che aveva in mano un ombrello, un giornale e un ramoscello d'ulivo. 

Gravissime le sue condizioni quando i sanitari del 118, accorsi all'incrocio con via Pianell con un'ambulanza e un'automedica, l'hanno soccorsa e trasportata (in codice rosso) all'ospedale Niguarda di Milano. Dove, purtroppo, secondo quanto riferito dalla polizia locale, non ce l'ha fatta ed è spirata.

Tremendo schianto

I vigili sono impegnati nei rilievi stradali dell'incidente. Attraversava sulle strisce pedonali e, al centro della careggiata di viale Fulvio Testi, è stata travolta da furgoncino bianco che si è poi schiantato contro il semaforo, abbattendolo. Pur dovendo aspettare i rilievi del caso, sembra che la causa del tremendo schianto sia da imputare all'elevata velocità del furgoncino. Occorre anche capire se il suo autista sia passato con il semaforo rosso.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (29)

  • Luix ha ragione.

  • cara Sonia prima di tutto la sicurezza stradale è competenza del ministero dei trasporti, poi l'installazione di eventuali telecamere è competenza del Comune, ma il Comune di Milano le uniche telecamere che installa sono gli autovelox.

  • Tutti a sentenziare, sicuramente è una tragedia, Ma sapete quanti pedoni passano con il rosso pieno??? Ieri è capitato a me in viale fermi....... al semaforo di Niguarda ha attraversato un Un anziano in bicicletta col rosso

    • Ecco perché ho installato una dashcam, sempre meglio paracularsi

  • Ho visto tanti furgoni va troppo veloce anche usa cellulari in mano sono incivili

  • È un po’ di tempo che di Vigili Urbani non ne vedo, effettivamente.

  • Io aspetterei gli esiti delle perizie. Ok strisce pedonali ma esiste pure un semaforo. Dalle telecamere si vede chi passa col rosso

    • Non ti salva più neppure il fatto che il semaforo fosse verde. Vai a processo lo stesso perché per il codice della strada devi essere in grado di fermare il veicolo in ogni condizione.

  • proveniendo da viale Lucania e, attraversato Ple Corvetto per immettersi in via Polesine, dopo pochi metri in corrispondenza di una fermata autobus Is incontra un attraversamento pedonale con semaforo. Se ci doveste passare, attenti. Chi arriva da vle Lucania ha il verde e i pedoni non dovrebbero attraversare, ma se ne fregano. inoltre l'attraversamento è dopo una piccola curva e chi ci arriva lo vede all'ultimo momento. Io ci posso tutte le sere e sapendolo sto molto attento. inoltre, se c'è un autobus #) pedoni non fanno neppure i dieci metri per raggiungere le strisce pedonali e spuntano improvvisi e contenti, spesso col cellulare in mano, dalla parte anteriore dell'autobus!

    • Ci passo tutti i giorni, intorno alle 16:00, con il piede pronto sul freno... Non capisco che cavolo abbia quell'incrocio, non c'è giorno che non veda almeno un paio di pedoni passare col rosso all'improvviso.

  • Viale Fulvio Testi è un ampio viale in città che taglia per chilometri diversi quartieri. Migliaia di persone lo devono attraversare, tra cui molti anziani e bambini/ragazzini, quotidianamente a loro rischio e pericolo. Perché? Perché viene percorso mediamente tra i 70 e i 90 Km/H quando il limite è 50 Km. Soluzione? Riempirlo di autovelox (come è stato fatto all'incrocio con Istria e dove gli incidenti risultano azzerati, da un paio di anni)... e quindi non dar retta ai piagnistei e ai ricorsi dei multati, le Vite sono molto più preziose delle loro lamentele.

    • Ecco cosa ci serviva altri autovelox, datemi una telecamera e solleverò il mondo

    • Concordo

    • pur capendo la tua posizione, ti assicuro che in tanti anni non ho mai preso una multa, vado piano perché ho dei bambini, ma sai quante volte (anche ieri) mi attraversano la strada col rosso e magari col telefono in mano? jn galera gli automobilisti indisciplinati, ma certi pedoni tanti calci in c.u.l.o

      • Tralascio la prima. Per la seconda, non ho mai detto che i pedoni rispettino sempre le regole. Giusto che anche loro le osservino. Ci mancherebbe. Ma la velocità è la più grande responsabile dei gravi incidenti e va limitata e controllata con ogni mezzo, soprattutto nei centri urbani dove la gente ha diritto di vivere sicura. Ed è evidente inoltre che la minor velocità garantirebbe anche l'automobilista che potrebbe frenare con più ef******cia in caso improvvisa di necessità. La Vita sopra tutto.

        • Sono assolutamente d’accordo, se si va piano si riesce a limitare il danno anche alle persone

    • non dire s.t.u.p i.d.a.t.e

  • FURGONCINO: Velocità elevata. Vedi lo spazio frenata (aumentato dalle condizioni atmosferiche). Se vai regolare non sali su un'isola spartitraffico e abbatti un semaforo. POVERA SIGNORA: Probabilmente ha avuto la visibilità occultata dall'ombrello e non si è accorta dell'arrivo del furgoncino. Logicamente uno dei due è passato con il semaforo rosso.......... Chi? Intanto anche oggi un'altra vittima delle strade...................

  • Ma prima di scrive pensate... secondo me il tizio e passato cn il rosso ho aveva il tel in mano visto che è andato diretto sul semaforo

  • Gli "illuminati" hanno tolto letteralmente dalle strade i vigili. Così i delinquenti continuano a macchiare le nostre strade con il sangue di innocenti.

  • Avatar anonimo di Federico C
    Federico C

    Ma perché fare titoli sensazionalistici e abusare della parola schianto? Scrivete pedone investito!

  • pene più severe e non dare 14 anni di carcere a chi ammazza due persone, ritiro della patente a chi anche fa solo un incidente dove ha torto, chi parla al telefonino o manda messaggi, ritiro della patente. più disciplina, stiamo tornando indietro. non parliamo dei morti ammazzati per regolamento di conti e ce ne sarebbero ancora da aggiungere

  • oramai non fanno più notizia gli italiani che muoiono, diamo più spazio a chi respinge gli immigrati. ma il ministro dell'interno cosa fa per la nostra sicurezza?

    • Alla sicurezza in mezzo alla strada ci devi pensare tu. Non c'è Dio che tiene. Il ministro dell'interno non ha poteri magici

      • ci penso io, ma se il solito idiota mi viene contro e ha torto, la deve pagare. una donna di 88 anni, se la vedi che sta attraversando, ti fermi

        • Io mi fermo e sto attento. In città capita spesso di vedere persone che fanno gli affari propri mentre guidano.

    • Li c'è un semaforo, semplicemente uno dei due è passato con il rosso. Cosa dovrebbe fare il Ministro degli Interni in questo caso?

      • Giusto....ma è troppo difficile da capire evidentemente

      • Avatar anonimo di Federico C
        Federico C

        scommettiamo che è stata la classica accellerata di quando scatta il giallo per le auto? Oppure il pedone che arriva e inizia ad attraversare quando scatta il giallo e se ne frega delle auto? Bisogna sanzionare pesantemente gli autisti ma educare anche i pedoni

Notizie di oggi

  • Forze Armate

    Piazza d'Armi, arriva il vincolo paesaggistico. Ma Sala si arrabbia: «Molto irritati»

  • Meteo

    Milano, temporali forti in arrivo in città: allerta meteo della regione per "criticità gialla"

  • Cronaca

    Paura in Bicocca a Milano: si rompe ampolla in un laboratorio, quattro studenti intossicati

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Teem, perde il controllo del camion e si ribalta sullo svincolo: morto

I più letti della settimana

  • Omicidio a Milano, bimbo di 2 anni ucciso di botte in via Ricciarelli: padre in fuga per ore

  • Milano, aggredisce i poliziotti con un coltello: "Vi sgozzo, paese di me...", 23enne arrestato

  • Alba di sangue a Milano, ragazzo accoltellato al culmine di una rissa fuori dalla discoteca

  • Volo Alitalia Milano-New York riatterra dopo pochi minuti a Malpensa

  • Terremoto vicino a Milano, registrata scossa di magnitudo 2.5 a Robecco sul Naviglio

  • Legnano, donna investita e uccisa da un treno in stazione: circolazione in tilt e ritardi

Torna su
MilanoToday è in caricamento