Incendio sulla A4 Milano-Torino, autobus di una scolaresca distrutto dalle fiamme | Foto

Il rogo è divampato verso le 12 mentre il bus si trovava subito dopo l'uscita Marcallo Mesero

L'incendio

Attimi di paura giovedì mattina sull’autostrada A4 Milano-Torino. 

Verso mezzogiorno, nel tratto poco dopo l’uscita di Marcallo Mesero - nel Milanese -, un autobus che viaggiava proprio in direzione Torino è andato a fuoco ed è stato distrutto dalle fiamme. 

A bordo del mezzo, c’era una scolaresca - una ventina di bambini tra i dieci e gli undici anni - partita da Padova e diretta al Museo Egizio di Torino. 

L’autista del mezzo, accortosi del fumo nero che arrivava dalla parte posteriore del bus, è riuscito a fermarsi in una piazzola di sosta e a far scendere tutti gli occupanti del pullman - bimbi e maestre - prima che il rogo “cancellasse” il mezzo. 

Video | L'autobus distrutto dall'incendio in autostrada

Incendio autobus Video-2

L’incendio, che inevitabilmente ha causato una enorme nuvola di fumo nero, è stato domato da quattro squadre dei vigili del fuoco, arrivate da Milano e Novara. Sul posto, per i soccorsi del caso, due auto mediche e due ambulanze e l'unico che ha avuto bisogno del trasporto in ospedale - in codice verde - è stato proprio l'autista del pullman, un trentasettenne, lievemente intossicato. 

I bambini, invece, sono stati accompagnati all’area di servizio di Novara Nord, dove un altro pullman li ha raggiunti per riportarli a casa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soltanto due settimane fa, un altro incendio era avvenuto su un pullman che trasportava sessanta bambini milanesi dal capoluogo meneghino al Museo Egizio. In quel caso, l’autista aveva fermato il mezzo tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest e aveva permesso a tutti di scendere e mettersi in salvo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento