menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incidente e l'incendio

L'incidente e l'incendio

Milano, guida senza patente ma fa incidente contro tre auto, scatena un incendio e scappa

Le veloci indagini dei poliziotti, hanno permesso di individuare la persona che era alla guida della Golf. Si tratta di un cittadino moldavo residente in provincia di Parma. L'episodio

Quattro auto distrutte da un incendio scaturito da un incidente stradale. Succede nella notte tra giovedì e venerdì, attorno alle 2 in zona Bocconi a Milano.
A quanto pare, stando alle prime informazioni che la polizia ha raccolto sul posto, a provocare l'incidente sarebbe stata una Volkswagen Golf serie 5 che si è scontrata con tre auto parcheggiate lungo via Carlo Vittadini.

Guida senza patente, distrugge tre auto e scappa

Il conducente e i passeggeri della vettura incidentata sono scappati a piedi subito dopo la mega carambola, abbandonando l'auto in mezzo alla strada. Secondo le testimonianze pervenute ai poliziotti - hanno lavorato gli agenti del Commissariato Porta Ticinese – il conducente della Golf scorrazzava per le vie attorno al parco Alessandrina Ravizza in maniera pericolosa da un po'. Fino a quando, ormai fuori controllo, si è schiantato contro le tre automobili in sosta.

Scoppia un incendio dopo l'incidente

Dopo lo scontro è scoppiato l'incendio: vetture distrutte dalle fiamme ma per fortuna nessun ferito. I vigili del fuoco hanno spento tutto prima che il rogo raggiungesse altre macchine parcheggiate.

Le veloci indagini dei poliziotti, come raccolto da MilanoToday, hanno permesso di individuare la persona che era alla guida della Golf. Si tratta di un cittadino moldavo residente in provincia di Parma. L'uomo, probabilmente, ha scelto di fuggire perché sprovvisto di patente, considerando che dallo scorso ottobre gli era stata ritirata. L'auto, intestata proprio allo straniero, e alcune immagini dei circuiti di video sorveglianza della zona lo avrebbero ripreso mentre scappava a piedi. Per lui, adesso, ci saranno guai ulteriori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento