Martedì, 28 Settembre 2021
Incidenti stradali Liscate / Strada Provinciale 39

In fuga dai carabinieri si schiantano con un'altra auto: tre feriti, uno grave

Feriti due 17enni e un 26enne. Il più grande in codice rosso in ospedale

Fine della corsa: l'ospedale. Tre uomini - un 26enne e due gemelli 17enni, tutti cittadini albanesi - sono rimasti seriamente feriti mercoledì pomeriggio al termine di una folla corse per scappare dai carabinieri. La fuga dei tre, a bordo di una Fiat Punto guidata dal più grande, è iniziata a Settala, dove una pattuglia del Radiomobile ha intimato l'alt alla vettura accendendo la sirena e i lampeggianti. 

Per nulla intenzionato a fermarsi, il 26enne al volante ha premuto il piede sull'acceleratura, dando il via all'inseguimento con i carabinieri. Arrivati a Liscate, i tre hanno imboccato la Provinciale 39, ma all'altezza di una rotatoria il guidatore ha perso il controllo del mezzo e la Punto si è schiantata frontalmente con la Volvo di un 55enne, fortunatamente rimesto illeso. 

Ad avere la peggio sono stati invece proprio i tre fuggitivi. Il più grande è stato portato in codice rosso al San Raffaele, dove è stato operato per la frattura del femore e dove si trova ancora ricoverato. Gli altri due sono finiti in codice giallo nello stesso pronto soccorso e sono stati dimessi poche ore dopo con ferite e contusioni. 

Addosso al 26enne, incensurato, i militari hanno trovato 6.680 euro in contanti, che sono stati sequestrati perché ritenuti di provenienza illecita. L'uomo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e i carabinieri stanno ora cercando di capire da dove arrivassero quei soldi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga dai carabinieri si schiantano con un'altra auto: tre feriti, uno grave

MilanoToday è in caricamento