Mercoledì, 23 Giugno 2021
Incidenti stradali

Magenta, investito alla stazione da treno: gravissimo

Un uomo di 53 anni, residente a Marcallo con Casone, è stato investito alla stazione di Magenta da un treno che si stava fermando. L'uomo è stato ricoverato in gravi condizioni al Niguarda

Brutto incidente nel tardo pomeriggio di giovedì 2 giugno alla stazione di Magenta. Un uomo, M.G., 53 anni residente a Marcallo con Casone, è stato investito da un convoglio diretto a Milano che si stava fermando.

Ancora da analizzare la dinamica dell'incidente, anche se tutto sembra chiaro ai carabinieri della locale stazione e alla polizia locale, che hanno avviato le indagini. Sembra che l'uomo abbia attraversato la banchina all'improvviso, per spostarsi da un binario all'altro, non usando il sottopasso e non guardando se vi erano treni in arrivo. Il macchinista - che stava procedendo comunque a velocità ridotta - non appena si è accorto della sua presenza ha tirato il freno d'emergenza, riuscendo a non travolgerlo completamente.

Sul posto il personale medico del 118 e l'elisoccorso. Il 53enne è stato portato al Niguarda in codice rosso. Le sue condizioni sono gravi, ed è in prognosi riservata. Tutto il traffico ha subìto pesanti ripercussioni. I convogli in arrivo a Magenta hanno accumulato ritardi di oltre un'ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magenta, investito alla stazione da treno: gravissimo

MilanoToday è in caricamento