Scappa all'alt con la Bmw, va contromano a tutta velocità in centro e sperona i carabinieri: arrestato

L'episodio a Cesano Boscone. A finire in manette un 20enne residente a Corsico, che dovrà rispondere di resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato

Repertorio

All'alt dei carabinieri si è dato alla fuga, viaggiando a tutta velocità per le vie del centro, in contromano, per poi speronare la gazzella. È successo nella serata di venerdì 31 luglio a Cesano Boscone, dove i militari dopo l'inseguimento e il fermo del conducente, l'hanno arrestato per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

A finire in manette un cittadino del Marocco di vent'anni, residente a Corsico, incensurato, regolare in Italia e nullafacente. Invece di fermarsi all'alt il giovane ha imboccato contromano a velocità sostenuta le vie del centro abitato di Trezzano sul Naviglio e Cesano Boscone. Poi, sempre nel tentativo di scappare, ha speronato il veicolo militare.

Dopo l'impatto, il ragazzo ha cercato di guadagnarsi la fuga a piedi nel bosco, ma è stato fermato dai carabinieri che sono riusciti a contenerlo nonostante facesse resistenza con calci e pugni. Dopo l'arresto è stato portato al carcere di San Vittore. L'auto da lui guidata, una Bmw Serie 1, è risultata intestata a un prestanome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento