Incidenti stradali Parabiago

Travolge un ciclista sulla statale e lo lascia sull'asfalto: denunciato pirata della strada

A dare la notizia sono i carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore, che hanno deferito in stato di libertà per omissione di soccorso e lesioni personali colpose il giovane

Repertorio

Aveva investito un ciclista che a notte fonda pedalava sulla Statale del Sempione e si era allontanato senza prestargli soccorso. E' stato denunciato a piede libero. Protagonista un operaio di 27 anni la cui auto è stata sequestrata e messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

A dare la notizia sono i carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore, che hanno deferito in stato di libertà per omissione di soccorso e lesioni personali colpose il giovane, residente a Parabiago (Milano). 

L'incidente era avvenuto sabato notte, sulla Statale del Sempione in territorio di San Vittore Olona. Il ferito, un cittadino del Bangladesh di 38 anni, stava pedalando in sella alla sua bicicletta quando è stato urtato da una macchina che procedeva nel suo stesso senso di marcia. L’uomo, addetto alle pulizie di professione, è caduto a terra mentre l’auto si è allontanata. 

Il ferito era stato poi soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Legnano, dove i medici avevano riscontrato la frattura di diverse costole. Trenta i giorni di prognosi. 

Immediatamente sono partite le indagini dei militari. Allo studio le telecamere della zona attraverso le quali i carabinieri avevano stretto il cerchio attorno all'auto pirata. Quando si è sentito 'braccato' il proprietario della vettura si è presentato in caserma e ha ammesso di aver causato l’incidente. L’operaio è stato denunciato: come prevede la legge la sua auto è stata posta sotto sequestro giudiziario.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolge un ciclista sulla statale e lo lascia sull'asfalto: denunciato pirata della strada

MilanoToday è in caricamento