Incidente a Milano, uomo investito da una moto mentre attraversa in Darsena: è in coma

L'incidente alle 21.20 di mercoledì sera. L'uomo stava attraversando fuori dalle strisce

Foto repertorio

Sembra che stesse attraversando a pochi passi dalle strisce. E proprio mentre si trovava al centro della strada sarebbe stato travolto da una Yamaha. Grave incidente stradale mercoledì sera in Darsena a Milano, dove un uomo di cinquantasei anni - un clochard polacco - è finito in coma dopo essere stato investito da una motocicletta. 

Teatro dello schianto, avvenuto alle 21.05, è stato l'incrocio tra via Gabriele D'Annunzio e piazza 24 maggio. La moto - con a bordo due ragazzi italiani di ventisette e ventiquattro anni - stava procedendo proprio verso la piazza, quando il conducente si è trovato davanti il pedone. A quel punto sembra che il motociclista abbia frenato per evitarlo, ma che la moto sia finita sull'asfalto, scivolando e falciando il 56enne.

Soccorso dai medici del 118, l'uomo è stato portato in codice rosso al Policlinico di Milano: intubato sul posto, è in coma. In ospedale sono finiti anche i due ventenni: entrambi sono stati ricoverati in codice giallo, al Fatebenefratelli il 25enne e al Niguarda il 28enne. Le loro condizioni sono serie, ma non dovrebbero essere in pericolo di vita. 

I rilievi sono stati effettuati dalla polizia locale, che sta ora cercando di appurare chi tra il pedone e il motociclista fosse passato con il semaforo rosso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento