Martedì, 15 Giugno 2021
Incidenti stradali Variante alla Strada Provinciale 229

Lainate, altra tragedia: pensionata in bici investita e uccisa da auto pirata

Una pensionata di 63 anni è morta investita mercoledì 9 a Lainate, mentre nel primo pomeriggio stava percorrendo una strada provinciale in bici. Il pirata potrebbe essere un cittadino ucraino

Nello stesso giorno della 79enne investita e uccisa a San Giuliano, un'altra tregedia sulla strada ha squarciato il Milanese. Una pensionata di 63 anni, infatti, è morta investita da un'auto a Lainate, mentre verso le 13.30 di mercoledì 9 percorreva in bicicletta la strada provinciale 101.

Secondo le ricostruzioni della polizia locale, è stata una vettura guidata da un cittadino ucraino ad invadere la corsia opposta per superare un'altra auto, investendo la donna. La causa, probabilmente, l'alta velocità durante la manovra azzardata, in un "fazzoletto" di asfalto. Sul posto è intervenuto il personale del 118 ma la donna, residente a Origgio (Varese), è deceduta sul colpo per i traumi riportati nell'impatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lainate, altra tragedia: pensionata in bici investita e uccisa da auto pirata

MilanoToday è in caricamento