L'auto si ribalta dopo un incidente: così Lino Di Leo è morto sotto gli occhi del figlio di 5 anni

L'uomo era padre di tre bambini, uno dei quali in auto con lui al momento dello schianto

Pasquale Di Leo, 36 anni, è la vittima del tragico incidente avvenuto nel pomeriggio di domenica 1 novembre a Monza. Pasquale, che tutti conoscevano come Lino, era originario di Concorezzo e padre di tre bambini, uno dei quali alle 17.30, quando la Kia Carens su cui viaggiava si è ribaltata più volte lungo viale Sicilia senza lasciargli scampo, era seduto in auto con lui. 

Le immagini dell'incidente su MonzaToday

Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, all'altezza della rotonda di viale Stucchi, non hanno potuto fare più nulla per l'uomo: sbalzato fuori dall'abitacolo dal parabrezza, il 36enne è stato poi schiacciato dalla sua stessa auto. Dentro la vettura invece c'era ancora il figlio di cinque anni, rimasto lievemente ferito nel sinistro e trasportato in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. Insieme alle ambulanze del 118 in viale Sicilia domenica pomeriggio sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale del capoluogo brianzolo che hanno effettuato i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. 

Lo schianto e l'auto che si ribalta: muore davanti al figlio

Secondo quanto al momento ricostruito prima di ribaltarsi più volte verso sinistra la Kia avrebbe urtato lievemente un'altra vettura, una Renault Laguna con al volante un 58enne di Sesto San Giovanni (Milano) che procedeva nella stessa direzione, appena dopo la rotonda tra viale Stucchi e viale Sicilia. Dopo l'impatto l'utilitaria avrebbe perso il controllo, sarebbe quindi finita contro un cartello stradale e si sarebbe ribaltata. Il 36enne, sbalzato fuori dal mezzo, è stato poi investito dalla sua stessa auto. 

Drammatico il bilancio dell'incidente: mentre a nulla sono valsi i tentativi di soccorrere il 36enne, il bimbo è stato invece accompagnato da un'ambulanza in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza. Il personale sanitario ha prestato assistenza anche all'uomo di 58 anni, il conducente della seconda vettura coinvolta nel sinistro, sotto choc per l'accaduto.

Chi era Lino Di Leo, papà di tre bimbi

Tre figli, tutti ancora piccoli: una bambina di otto anni e due gemellini di cinque. Uno dei quali appunto era in auto con lui al momento del dramma. Il 36enne - che lavorava presso una ditta a Brugherio - lascia anche la compagna e un vuoto incolmabile anche tra i tanti amici che lo conoscevano e che hanno voluto rivolgergli un pensiero di affetto. "Una bravissima persona, un papà che adorava i suoi figli" lo ricorda chi lo ha conosciuto. Sempre con il sorriso sulle labbra e solare, riusciva a trasmettere allegria a chiunque gli fosse accanto. Tra le sue passioni, oltre ai suoi bambini, anche il calcio che lo aveva portato a giocare in una squadra dilettantistica a San Maurizio dove era molto conosciuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento