menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ingegnere milanese morto in un incidente in moto: sbalzato contro le barriere della rotonda

L'uomo, noto per la sua professione a Milano, stava viaggiando in direzione Novara. I fatti

E' morto sul colpo, dopo essere stato sbalzato dalla propria moto in seguito a un incidente con un'auto. L'ingegnere Mario Papini, milanese di 65 anni, si è spento così sull'asfalto della rotonda di Romagnano Sesia (Novara), nella giornata di domenica.

L'uomo, noto per la sua professione a Milano, stava viaggiando a bordo della sua moto in direzione Novara. Lo scontro fatale è avvenuto contro una Mercedes: Papini è stato sbalzato dalla sella ed è finito contro le barriere laterali della rotatoria, come riportato da NovaraToday.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorritori del 118, che non hanno però potuto fare niente per l'uomo a causa delle gravissime ferite riportate. Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento