rotate-mobile
Incidenti stradali

Incidente mortale a Milano: muore investito da auto rubata

Muore Pietro Mazzara, 28 anni

Si chiamava Pietro Mazzara, 28 anni, il ragazzo che è stato investito in mattinata in via Cogne da un'auto rubata, con alla guida alcuni nomadi. La sua C3 è stata scaraventata per diversi metri dopo l'impatto sull'anteriore destro. Vani i tentativi degli agenti di rianimare il giovane, che abitava poco distante dal luogo dello scontro. Il corpo del ragazzo è stato sbalzato fuori dall'abitacolo ed è andato a sbattere contro una vettura parcheggiata.

I due minori bloccati immediatamente dalla polizia sono M.S., nomade di 17 anni del campo nomadi di via Negrotto, e Ibrahim F., 16enne di origini nordafricane. I due arrestati, con l'accusa di furto pluriaggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, sono rimasti feriti nell'impatto. Frattura del bacino per il 16enne e del femore per il 17enne che verrà operato nelle prossime ore all'Ospedale Sacco dove sono entrambi piantonati. I due minori sono già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e spaccio di stupefacenti. Insieme a loro, a bordo della Bmw che procedeva a forte velocità e a fari spenti, c'erano altre due persone che sono state viste fuggire: il guidatore e la persona seduta al posto passeggeri. I

Infruttuosa la loro ricerca da parte delle forze dell'ordine nel campo rom alla periferia nord della città. All'interno dell'auto sono stati rinvenuti un piede di porco, picconi, cappellini, guanti e il provento del furto al bar tabacchi di via Mambretti (un cambiamonete e alcuni gratta e vinci) che ha dato vita all'inseguimento. La vettura, a cui sono state applicate targhe di un'altra auto, rubate due giorni fa, faceva parte del provento di una rapina del 27 maggio scorso in un autoparco del centro del capoluogo lombardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Milano: muore investito da auto rubata

MilanoToday è in caricamento