menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le auto distrutte (Frame da Corriere Tv)

Le auto distrutte (Frame da Corriere Tv)

Ragazzino morto, caccia al pirata: si cerca un suv Audi grigio scuro

Nell'incidente di viale Brianza, che ha coinvolto cinque auto, è morto un ragazzo di quindici anni. L'autista che ha causato lo schianto è fuggito

E' caccia a un suv scuro. Un Audi Q3 o Q5 giorgio scuro. Secondo quanto dichiarato da alcuni testimoni e ricostruito dalla polizia locale, sarebbe questa l’auto che domenica mattina avrebbe innescato lo spaventoso incidente nel quale è morto Elio Bonavita, quindicenne di Villasanta

Poco prima delle 10, un’auto non ha rispettato una precedenza in viale Brianza e ha causato il maxi incidente fatale per il giovane. La C1 a bordo della quale il ragazzo viaggiava in compagnia della madre, ora in coma al Niguarda, si è scontrata frontalmente con una macchina, che era stata costretta ad una manovra azzardata per evitare l’auto pirata. 

I due, mamma e figlio, stavano andando al vicino campo sportivo dove il ragazzino avrebbe dovuto giocare una partita di calcio con i suoi compagni di squadra de “La Dominante” di Monza. 

Subito dopo lo schianto, l’autista è fuggito senza prestare soccorso. La polizia Locale di Monza sta visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza di tutta la città.

"Lanciamo un appello al conducente del suv Audi grigio scuro che ha provocato il sinistro - ha dichiarato il Comandante della Polizia Locale di Monza Alessandro Casale - dalle immagini stiamo ricostruendo l'accaduto e consigliamo al responsabile di presentarsi in comando di sua spontanea volontà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento