Donna travolta e uccisa sulle strisce. La rabbia del sindaco: "Automobilista sconsiderato"

Il dramma venerdì a Buccinasco: morta una 90enne. Le parole del sindaco Rino Pruiti

Foto repertorio

È stata travolta mentre attraversava sulle strisce. E nonostante il disperato tentativo dei medici di salvarle la vita, per lei non c'è stato nulla da fare. Mattinata di sangue quella di venerdì a Buccinasco, nel Milanese, teatro di un incidente costato la vita a una donna di 90 anni. 

Il dramma si è consumato poco dopo le 8.30 in viale Lomellina. Stando a quanto riferito dal sindaco della città, Rino Pruiti, la vittima stava attraversando regolarmente sulle strisce pedonali, quando sarebbe stata centrata in pieno da un'auto. Soccorsa dagli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118, la signora era stata trasportata al pronto soccorso del Policlinico di Milano in codice rosso. Nell'impatto con la macchina, secondo quanto riferito dai soccorritori, aveva riportato un serio trauma cranico, una ferita all'omero e traumi agli arti inferiori. Poco dopo i medici non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. 

"Un dolore immenso, a nome dell'Amministrazione comunale e di tutta la comunità esprimo le più sentite condoglianze e la nostra vicinanza al marito e alla famiglia che conosco personalmente. Pochi minuti fa ho parlato personalmente con il figlio Paolo", ha fatto sapere il sindaco. Lui stesso ha poi usato toni forti: "La signora è stata investita alle 8.30 da uno sconsiderato automobilista che ora sarà accusato di omicidio stradale", si è sfogato il primo cittadino sul suo profilo Facebook.

"Come sapete, abbiamo aumentato le telecamere a Buccinasco e stiamo assumendo 8 agenti di Polizia Locale per assicurare un maggior controllo del territorio. Saremo sempre più inflessibili con chi non rispetta il codice della strada, queste morti assurde non devono accadere - ha rimarcato -. Troppe auto, soprattutto nelle ore notturne, ma evidentemente anche al mattino, corrono troppo, è una situazione non più tollerabile. Ho già scritto al Prefetto nei giorni scorsi - ha concluso Pruiti - e tornerò a rivolgermi a lui e a tutte le Istituzioni perché non abbandonino il nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento