Mercoledì, 16 Giugno 2021
Incidenti stradali Baggio / Via degli Ippocastani

Sorpasso, testacoda e schianto frontale: morta ragazza di ventisei anni, altri tre feriti

L'incidente è avvenuto giovedì mattina verso le otto nel quartiere degli Olmi. La dinamica

L'incidente - Foto di A. Rullo da Fb

Un tentativo di sorpasso a destra, folle. Le due auto che si toccano, una delle due che va in testacoda, gira su se stessa e finisce la propria corsa schiantandosi frontalmente con una terza macchina. Quindi, le vetture ferme distrutte in strada e la folle corsa di un’ambulanza del 118, purtroppo inutile. 

Sono questi i frame del “film” della morte di Margherita Arioni (chi era, foto), la ragazza di ventisei anni originaria di Castelleone in provincia di Cremona ma domiciliata a Milano, morta giovedì mattina in un tremendo incidente avvenuto in via degli Ippocastani. 

Secondo una primissima ricostruzione della polizia locale, la Mini Cooper a bordo della quale viaggiava la vittima - ma guidata da un ragazzo di trentasei anni - avrebbe cercato di superare dal lato destro una Mazda guidata da un uomo di settantaquattro anni, a bordo con moglie e due bambini piccoli. Le due auto si sarebbero toccate tra loro e la Mini sarebbe finita in testacoda, avrebbe invaso l’altra corsia e si sarebbe schiantata frontalmente con una Fiat Punto di una donna di trentuno anni. 

La vittima, che era seduta sul sedile anteriore dell’auto, è stata soccorsa in arresto cardiocircolatorio ed è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Carlo, dove purtroppo è morta poco dopo. Sono gravi, invece, le condizioni del ragazzo alla guida della Mini: il trentaseienne ha riportato la frattura della clavicola e del bacino, alcune fratture costali e uno pneumotorace, ma comunque non dovrebbe essere in pericolo di vita. In ospedale anche una donna di trentuno anni - che si trovava nella Punto -, ricoverata al Policlinico per diversi traumi, e un uomo di trentatré anni - che viaggiava anche lui sulla Mini -, portato al Sacco. 

L’incidente - la cui dinamica è comunque ancora da ricostruire con esattezza, nonostante la polizia locale sia rimasta sul posto per ore - ha riacceso l’allarme sulla sicurezza di alcune strade nel quartiere degli Olmi. “Sono sconvolto per l'incidente mortale in via Ippocastani”, ha scritto su Facebook Simone Negri, il sindaco di Cesano Boscone, paese dell’hinterland che confina con il quartiere. 

“Questo ci conferma l'esigenza di provvedimenti da parte del comune di Milano per limitare la velocità. Quale dei dissuasori, ad esempio. Lo avevamo chiesto un paio di anni fa e - la conclusione del primo cittadino - il comune di Milano ci diede risposta negativa. Torneremo alla carica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpasso, testacoda e schianto frontale: morta ragazza di ventisei anni, altri tre feriti

MilanoToday è in caricamento