Incidente ad Arluno, sbanda in curva con il motorino e si schianta contro un’auto: morto

L’incidente verso mezzogiorno sulla provinciale 214. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare

Foto repertorio

I traumi, troppo gravi, non gli hanno lasciato nessuno scampo. Il suo cuore, nonostante i disperati tentativi dei medici, non ha mai ricominciato a battere. 

Dramma domenica mattina ad Arluno, nel Milanese, dove un uomo di settantadue anni di Cornaredo è morto in un incidente avvenuto verso mezzogiorno sulla Provinciale 214. 

Poco dopo la rotatoria che incrocia la Provinciale 239, per cause ancora in corso di accertamento, lo scooter dell’uomo - un Piaggio Mp3 - si è schiantato frontalmente contro una Bmw nera - guidata da un trentatreenne italiano -, che viaggiava nel senso di marcia opposto. 

Incidente ad Arluno: morto un uomo

Nell’impatto, violentissimo, la vittima ha riportato traumi agli arti inferiori, superiori e al bacino. Soccorso in arresto cardiocircolatorio dai medici del 118 - intervenuti sul posto con due ambulanze, l’auto medica e l’eliccotero -, il settantaduenne è poi stato trasportato all’ospedale di Magenta con le manovre di rianimazione in corso. Una volta arrivato al pronto soccorso, però, i dottori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

In ospedale è finita anche una ragazza di ventisette anni, che viaggiava come passeggera a bordo della Bmw. La giovane è stata accompagnata al pronto soccorso di Rho per precauzione, ma le sue condizioni non dovrebbero essere preoccupanti. 

Incidente ad Arluno: schianto frontale, un morto

Sulla Provinciale, per i rilievi del caso, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Legnano, che stanno ora lavorando per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente. 

Secondo i primi accertamenti, la vittima avrebbe perso il controllo del motorino in curva e si sarebbe schiantata frontalmente contro la Bmw. L’impatto e il successivo volo sull’asfalto lo hanno ucciso praticamente sul colpo. Non è escluso che il settantaduenne possa essere sbandato con lo scooter a causa di un malore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo si conferma, purtroppo, un weekend di sangue sulle strade milanesi. Sabato sera, infatti, in zona Porta Romana, una donna di trentasei anni che viaggiava a bordo di una moto si è schiantata frontalmente con una Fiat Punto. La vittima è ora in coma al Policlinico, dove lotta tra la vita e la morte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento