Iuri, morto in un incidente in scooter a Milano: "In Paradiso avevano bisogno di un gigante"

Iuri Maurizio Tonelli è morto mercoledì sera in un incidente in scooter in via Padova

Iuri - Foto da Facebook

Ha provato a frenare, ha cercato di evitare l'impatto con quell'auto che gli si è fermata davanti all'improvviso, ma non ci è riuscito. È volato sull'asfalto e il suo cuore si è fermato praticamente all'istante, senza ricominciare mai più a battere. 

È morto così, mentre viaggiava a bordo del suo Yamaha T Max, Iuri Maurizio Tonelli, il 52enne che ha perso la vita mercoledì sera in un tragico incidente stradale avvenuto alle 21.15 in via Padova, in zona Crescenzago. 

Pochi i dubbi sulla dinamica del dramma: il T Max e la Bmw serie 1 guidata da un italiano 31enne stavano viaggiando nella stessa direzione, verso la periferia, quando l'auto avrebbe fatto improvvisamente inversione. A quel punto, il 52enne non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto: i medici lo hanno portato al San Raffaele continuando a praticargli il massaggio cardiaco, ma una volta in pronto soccorso i dottori ne hanno certificato il decesso. 

"Addio gigante buono"

Poco dopo il suo profilo Facebook è diventato una sorta di muro di dolore virtuale, tra fotografie e messaggi toccanti degli amici. "Un vero gentleman, Rip caro amico", scrive uno. "Addio fratellone, ci lasci un grande vuoto", gli fa eco un altro. E ancora: "In paradiso avevano bisogno di te, il gigante buono. Proteggi tua moglie e i tuoi amati figli". 

E la moglie Daniela ha voluto dedicare a Iuri un ultimo messaggio sui social: "Ho freddo tanto freddo e non riesco a dormire, il dolore mi distrugge ma devo farmi forza - ha scritto -. Oggi eravamo insieme e stasera mi hai lasciato ma non posso lasciarmi andare per i nostri amori. Stasera siamo morti con te, ma dobbiamo essere forti. Ti amiamo e adesso da lassù proteggici". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il Real Crescenzago, la squadra di calcio della zona, ha detto addio a Iuri, che era il papà di Nicolò, il portiere della prima squadra e delle juniores. "Questa mattina è una mattina triste - hanno scritto dal club -. Abbiamo avuto la straziante notizia della scomparsa di Iuri Tonelli, papà di Nicolò Tonelli. Tutto il Real Crescenzago è vicino a Nicolò e famiglia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento