Schianto in auto, finisce con la macchina in un canale d'acqua a bordo strada: morto un uomo

Il dramma martedì nel Pavese, a Vellezzo Bellini. Morto un pensionato milanese

Foto repertorio

L'auto che vola in un canale. L'acqua che entra nell'abitacolo. E l'amico che cerca di salvarlo, ma inutilmente. Drammatico incidente stradale martedì pomeriggio a Vellezzo Bellini, nel Pavese, costato la vita a Bruno Lazzerotti, pensionato milanese di settantotto anni.

Poco dopo le 16.30, per cause ancora in corso di accertamento, l'Alfa Mito guidata dall'uomo è finita in un canale di derivazione del Naviglio - in cui c'erano circa cinquanta centimetri di acqua - in una stradina sterrata che attraversa via Alzaia. La macchina si è ribaltata nel fosso ed è rimasta incastrata, trasformandosi in una trappola mortale per la vittima. 

Il suo compagno di viaggio, un 50enne anche lui milanese, ha cercato di liberare Lazzerotti ed è riuscito a estrarlo soltanto parzialmente dalla vettura. Al momento dell'arrivo dei soccorritori del 118 e dei vigili del fuoco, per l'uomo però non c'era già più nulla da fare.

Non è chiaro, ad ora, se il pensionato abbia avuto un malore o se sia morto annegato dopo aver perso conoscenza a causa dello schianto. Resta da accertare anche come l'auto sia finita nel canale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento