Milano, ennesimo grave incidente: morto un motociclista, settima vittima della settimana

In piazza Ovidio il centauro si è schiantato contro un camion articolato: è morto sul posto

Foto di repertorio

Per cause ancora in corso di accertamento la sua motocicletta è finita contro un camion articolato in piazza Ovidio: l'impatto è stato devastante e lui, un uomo di 48 anni, è morto sul posto. Ennesimo incidente mortale a Milano negli ultimi giorni. Stavolta è accaduto intorno alle 2 di venerdì, all'altezza di via Marco Bruto, in zona via Mecenate. La vittima era Giuseppe Bellanca (chi era), un tenore del coro del teatro Alla Scala di Milano.

Gli equipaggi del 118 intervenuti con l'ambulanza e l'automedica non hanno potuto fare nulla per strappare alla morte il motociclista. L'uomo è stato trovato in arresto cardiocircolatorio e non si è più ripreso, troppo gravi i traumi provocati dallo schianto.

Oltre al 48enne non ci sono stati altri feriti. In piazza Ovidio sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale per fare i rilievi, durati tutta la notte.

Settimana nera sulle strade Milanesi: tanti i morti

L'ultimo incidente gravissimo in ordine di tempo era di giovedì mattina: una donna era stata travolta in viale Certosa da una moto. La signora era stata portata in ospedale in arresto cardiaco. Poi era morta in ospedale.

Ma l'elenco delle vittime, purtroppo, è veramente lungo: la media è di uno al giorno nell'ultima settimana. Mercoledì sulla Tangenziale Ovest è morto Simone Colonna, un motociclista originario di Vigevano. Lunedì, a Carugate, era morto Vincenzo Restivo, giovane motociclista originario della Sicilia.

Tra sabato e domenica un ciclista era morto all'ospedale San Carlo di Milano poche ore dopo il ricovero: era un 21enne che, insieme al fratello 23enne, era stato travolto da un'auto sulla strada provinciale Padana Superiore tra Inzago e Bellinzago Lombardo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella notte tra venerdì e sabato due ragazzi di 26 anni, Federico Vasile e Nicolò Moraschini, erano stati falciati e uccisi da un ubriaco col suv mentre erano in moto sulla Tangenziale Nord. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • "Ci avete salvato dal mare e Milano ci ha accolto": la comunità etiope dona cibo per l'emergenza

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento