rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Incidenti stradali

Mattinata di sangue a Milano: due morti e una donna gravissima

Tre incidenti stradali gravissimi quasi "contemporanei" a Milano: vicino a piazzale Corvetto muore un motociclista 45enne; muore una donna a Pioltello; ferita 40enne in via Varesina

E' ancora "fresco" il triste episodio del ragazzino di 14 anni ferito a San Giuliano, in condizioni gravissime (investito da un'auto), che a Milano è stata una vera e propria "mattina di sangue" per gli incidenti stradali. 

Un motociclista di 45 anni è morto alle porte della città, tra l'Autostrada A1 e la tangeziale Est, sul raccordo, all'altezza di piazzale Corvetto, dopo essersi schiantato contro un'auto. Il centauro, nonostante la rapidità dei soccorsi, sarebbe morto sul colpo. Ancora da accertare le cause dello schianto. 

Questo accadeva intorno alle 8 di stamani. Un'ora prima, invece, più a Nord, in via Varesina, una donna è stata investita da un mezzo pesante mentre stava attraversando la strada. La donna (di 40 anni) è stata trasportata d'urgenza al Niguarda, e ora lotta tra la vita e la morte. Ancora da chiarire, anche in questo caso, cosa possa aver provocato il tragico sinistro. Sembra che si stata investita da un camion, mentre stava svoltando il mezzo: finita nell'angolo cieco del tir, non è stata vista. Il camionista, anch'egli sui 40 anni, si è subito fermato a soccorrerla.  

E non è finita qui, purtroppo. Intorno alle 13 una donna di 32 anni è stata investita da un camion sulla Cassanese a Pioltello, nel Sud Est di Milano. La donna è stata trasportata con l'elisoccorso al San Raffaele in condizioni gravissime, in arresto cardiaco e con diversi traumi. E' morta qualche ora più tardi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattinata di sangue a Milano: due morti e una donna gravissima

MilanoToday è in caricamento